13 gennaio 2009

APPUNTI POLITICI ( l' idea e l' infezione )

Certamente che
non credo nell' idea
l' idea si rompe
si smonta
si costruisce.
L' idea è vulnerabile
ma può anche blindarsi
e a quel punto son cazzi amari.
L' idea è scienza.







L' infezione è malattia
e può colpire anche le orecchie.
Allora ascoltatemi bene miei postumi :
non scrivete nulla sul mio conto
non vorrei che
il direttore fosse ancora vivo








Il direttore, anche lui
nel suo orticello
dipinge tramonti
aspettando ormai invano
il Signor Ideale.


pino amaddeo

2 Commenti:

Alle 11:17 PM, gennaio 14, 2009 , Anonymous FV ha detto...

la stessa parola IDEALE si dovrebbe smaterializzare nel momento stessa della sua concretizzazione... no?

 
Alle 10:58 AM, gennaio 15, 2009 , Blogger Pino A. ha detto...

è una storia poco teorica.
l' idea si culla e si specchia per autostimarsi, esaltando la propria bellezza
ignorando totalmente la pratica.
L' idea diventa regola.
La pratica non la sfida a duello
anzi la ignora e così quasi involontariamente
emula l'idea.
Il fautore della pratica teorica
non aspetta nessuna sentenza
e fallisce dentro la sua stessa innocenza.
(più o meno)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page

Powered by Blogger